Metodologia

Selezione

Mostrare tutti i contributi

A   B  C   D   E   F   G   H  I   J  K  L   M   N   O   P   Q  R   S   T   U   V   W  X  Y  Z 


Orrizonte epistemico  (Citazione)

Questo portale informa in tre dimensioni diverse:

(1) della realtà extralinguistica ('cose'),
(2) di concetti, ovvero: categorie onomasiologiche che non sono legate a lingue o dialetti particolari,
(3) di espressioni linguistiche delle lingue e dei dialetti indagati.

Il maneggio separato di (2) e (3) è fondamentale perché i concetti rilevanti non sono individuati sempre in tutta la zona d'inchiesta con dei termini specifici (cioè non sono tutti e dappertutto 'lessicalizzati'). Così in gran parte della zona bavarese non esiste una parola per il formaggio prodotto dal siero di latte (cfr. alem. Ziger, ital. ricotta, franc. sérac) mentre per la massa di formaggio fresca non ancora modellata (bav. Topfen, ted. Quark) manca spesso un termine nei dialetti romanzi così come anche nell'italiano standard non esiste una denominazione. La relazione di (1) da un lato e (2) e (3) dall'altro lato è talvolta anche più problematica di quanto pare a prima vista: così ci si trovano a volte delle espressioni con status semiotico incerto perché non risulta dai dati se si tratta di denominazioni di concetti o piuttosto di nomi per cose; è il caso p. es. quando un parlante chiama un certo pascolo montano, per esempio quello che usa lui stesso, con il nome generico di munt, alla lettera 'monte', o pastüra 'pascolo'.


(auct. Thomas Krefeld – trad. Susanne Oberholzer)

Tags: Linguistica Contesto extralinguistico